film porno gratis cazzi giganti

 


film porno gratis cazzi giganti


Tammy e sua madre si erano appena trasferite dalla città in una nuova casa nel Vermont. La casa era proprio di fronte a un ippodromo. La posizione non era eccezionale, ma l'affitto era abbordabile. La scuola era appena finita per la primavera e Tammy era sconvolta per aver lasciato i suoi amici. Aveva 14 anni e sapeva che Sarah le sarebbe mancata di più. Sarah e Tammy erano amiche da una vita e recentemente avevano iniziato a esplorare la loro sessualità insieme. La notte prima che Tammy si trasferisse, le due ragazze si sono addormentate e hanno deciso

Per saperne di più
che potrebbe volerci molto tempo prima che incontrassero un altro buon amico o avessero un fidanzato, quindi si alternavano giocando chi era il ragazzo e chi era la ragazza. Dopo aver fatto quello che avevano fatto prima, giocando con i seni e i capezzoli l'uno dell'altro e toccandosi con le dita, Sarah guardò Tammy e disse: "Posso fingere di essere il tuo ragazzo e andare in terza base?" Tammy ha detto "sì" e Sarah si è sporta in avanti e ha iniziato a succhiare i capezzoli duri di Tammy. I seni di Tammy non erano grandi come quelli di Sarah, ma erano molto sodi e i suoi capezzoli diventavano così duri da crescere fino a circa un pollice di distanza dal suo seno.
 

Sarah stava succhiando forte i capezzoli di Tammy e Tammy si stava avvicinando alla sborra solo per la stimolazione. Sarah poteva dire quanto fosse calda Tammy e lentamente lasciò i suoi seni e fece scorrere la lingua nel mezzo della pancia perfettamente piatta di Tammy. Quando la lingua di Sarah arrivò alle mutandine di Tammy, iniziò a sentire l'odore di quanto fosse calda Tammy. Aveva toccato Tammy molte volte e sapeva quanto si bagnava Tammy quando era eccitata. Sarah non giocava mai con Tammy senza avere un asciugamano vicino, perché quando arrivava Tammy bagnava la mano di Sarah e qualsiasi cosa su cui Tammy fosse seduta.

 

Sarah aveva lentamente abbassato le mutandine di Tammy rivelando la sua figa, a pochi centimetri dal suo viso. Sebbene Tammy fosse una bambina, alta circa 5 piedi e molto magra, aveva una figa molto grande. Sarah era sempre stata in grado di mettere tutte e 4 le dita all'interno di Tammy e un giorno ci ha quasi messo tutte le mani dentro. Tammy aveva giurato che non stava usando grandi cose con cui masturbarsi, ma Sarah aveva ancora il suo imene ed era ovvio che Tammy, sebbene vergine, aveva perso il suo mentre si masturbava con qualcosa. youtube film porno in italiano Sarah ha tolto completamente le mutandine di Tammy e l'ha fatta sedere sul letto sull'asciugamano. Si è inginocchiata accanto al letto e ha spinto le gambe di Tammy ai lati- Ora stava guardando in profondità nella figa della sua migliore amica e si è fermata a fissarla. Alla fine Tammy disse: "Lo guardi o lo lecchi?" Sarah si sporse in avanti e fece scorrere la lingua lungo un lato, poi giù e su dall'altro lato. Tammy non riusciva a credere a quanto fosse bella la lingua della sua amica. Poi Sarah è arrivata in cima alla sua fessura e ha leccato forte il clitoride di Tammy. Tammy afferrò rapidamente la nuca di Sarah e la tenne lì, non aveva mai sentito niente di così bello e non voleva che la sua amica si muovesse.

 

Sarah continuava a leccare e Tammy ansimava pochi minuti dopo. Poi Sarah ha iniziato a succhiare il clitoride. Tammy andò istantaneamente in un orgasmo; sbatté selvaggiamente contro la bocca di Sarah. Il mento di Sarah si stava bagnando mentre si muoveva leggermente contro l'apertura della figa di Tammy. Tammy lasciò andare la testa di Sarah e Sarah iniziò a muoversi intorno alla sua figa, finché finalmente iniziò a guidare la sua lingua nella figa della sua migliore amica. Tammy non ha mai fermato il suo orgasmo, continua ad andare avanti. Non era sicura se fosse uno o molti, ma il suo corpo si muoveva su tutto il letto mentre la sua amica non fermava mai il suo attacco alla sua fica calda e cremosa.

 

Alla fine Sarah si staccò. Il suo viso era coperto dallo sperma di Tammy. Tammy si chinò, avvicinò la sua amica al viso e per la prima volta baciò la sua migliore amica. Non solo un bacio di un amico, ma il bacio di un amante. Le baciò le labbra e poi aprì la bocca e guizzò la lingua in profondità nella bocca della sua amica. La sua amica l'aveva fatta sentire meglio che mai e voleva ringraziarla. Tammy si stava anche intossicando dal sapore dei suoi succhi che erano su tutto il viso e in bocca dei suoi amici. Il bacio finalmente si ruppe e Tammy iniziò a far scorrere i suoi baci sul corpo di Sarah. In poco tempo si erano scambiati di posto e Tammy stava mangiando la figa della sua amica. Prima che la notte finisse, si sono fatti venire almeno 5 o 6 volte.

 

Questo è stato 2 giorni fa e miglia di strada. Quella sera Tammy era seduta sotto il portico della sua nuova casa e fissava le file di cavalli nei fienili dall'altra parte della strada. Il pensiero della sua amica l'aveva davvero abbattuta, ma anche il pensiero dell'ultima notte con la sua amica l'aveva fatta arrapare da morire. Sua madre era uscita a cena con l'agente immobiliare e Tammy era a casa da sola. Pensò tra sé e sé che poteva entrare e masturbarsi o andare a fare una passeggiata. La passeggiata ha vinto.

 

Tammy attraversò la strada e camminò lungo la recinzione dell'area del fienile della pista. Guardò le teste di tutti i cavalli che spuntavano dalle loro stalle. Pensava che sembravano tutti prigionieri in loro
r cellule. Ha anche notato che non c'erano praticamente persone in giro. Era una domenica sera e il posto sembrava deserto tranne che per i cavalli e alcuni cani che correvano in giro. Qualcuno le aveva detto quando avevano visitato la zona guardando le case, che molti dei proprietari di cavalli avevano cani da guardia intorno ai cavalli e alle loro stalle, porno tra fratelli e che se un cane fosse stato nel loro cortile non avrebbe dovuto considerarli molto amichevoli come alcuni di loro ti attaccherebbero anche se stessi semplicemente camminando.

 

Tammy camminò ancora un po' e trovò un'apertura nella recinzione. Si guardò intorno e pensò "che diavolo" e si nascose sotto la parte rotta della recinzione. Aspettò che non ci fossero più cani in giro e si avvicinò alla fila di cavalli e iniziò ad accarezzare uno di loro. Tammy guardò su e giù per la fila probabilmente 20 teste di cavallo e non riusciva a credere quanto fossero belli i cavalli. Andava da un cavallo all'altro salutandoli e strofinandogli la testa. Stava parlando con uno dei cavalli quando ha iniziato a sentire un rumore di schiaffi. Si guardò intorno per vedere se qualcuno stava colpendo qualcuno, ma nessuno era da nessuna parte intorno a lei. Sentì di nuovo il rumore e si rese conto che era molto costante. Circa ogni 5 o 10 secondi sentiva il rumore. Scese la fila di cavalli e il rumore si fece più forte. Poi si è imbattuta in una bancarella dove non c'era una testa che sporgeva. Guardò dentro e stava guardando un cavallo di lato. C'era questo bellissimo cavallo con il cazzo che penzolava. Non solo penzolanti come quando fanno la pipì, ma duro e davvero lungo.

 

Tammy aveva visto foto di ragazzi su Internet e persino visto una clip mediatica di 20 secondi di cane che si scopava una donna, ma non aveva mai visto niente di così sexy come il cazzo che stava guardando - doveva essere lungo quasi un metro, jet nera come il cavallo e grossa come il suo braccio. Dopo un secondo o due il pene del cavallo lasciò la sua posizione sospesa e colpì la parte inferiore della pancia del cavallo. Tammy era ipnotizzata. Il cavallo lasciava penzolare il suo uccello e poi lo sbatteva di nuovo contro il suo petto. Tammy è quasi scoppiata a ridere quando si è resa conto che il cavallo si stava masturbando. Questo bellissimo animale con il suo gran cazzone era arrapato quanto lei. Tammy continuò a guardare il cavallo e dopo un paio di minuti sentì delle gocce di liquido che le scorrevano lungo la gamba. Era così calda che le mutandine leggere non potevano contenere tutti i succhi che il suo corpo stava producendo.

 

Tammy si guardò intorno e ancora non vide nessuno. Ha dovuto infilare le dita nella figa per darle un po' di sollievo. Ha iniziato a strofinarsi la figa attraverso i pantaloncini, ma non era abbastanza. Tammy immaginò che il cavallo stesse probabilmente fantasticando su una graziosa giumenta, così si guardò intorno ancora una volta e lentamente si abbassò sotto la rete che era dall'altra parte della stalla. Si spostò silenziosamente nell'angolo della stalla in modo che nessuno potesse guardarla e vederla. Sapeva che probabilmente non avrebbe dovuto andare a lato della stalla in groppa al cavallo, ma voleva stare vicino al bel cazzo. Era nascosta in un angolo, immaginando che il cavallo non avrebbe cercato di prenderla a calci lì. Si tolse silenziosamente i pantaloncini e le mutandine e si sedette sulla paglia. Era un po' strano – ma a quel punto non le importava di meno, aveva accesso alla sua fica desiderosa.

 

Tammy aprì le gambe il più possibile. Ha usato il dito per circondare le labbra della figa bagnata e un attimo dopo ha fatto scivolare un dito e poi due nel suo buco caldo. Mentre lo faceva, osservò il cavallo che schiaffeggiava ancora una volta il suo enorme cazzo sulla pancia. Tammy iniziò a chiedersi come sarebbe stato se il cavallo avesse iniziato a venire. sesso con cani xxx Guardò le palle che non erano a più di 4 piedi di distanza da lei. Avevano le dimensioni di arance e lei voleva allungare la mano e spremerle. Stava desiderando che il cavallo fosse come Mister Ed e che potesse girarsi e dire: "Ehi piccola, che ne dici di alimentare il mio cazzo come voi ragazze fate con i ragazzi?" Quasi rise al pensiero. Tammy stava fissando il bellissimo cavallo mentre si avvicinava sempre di più all'orgasmo. Si stava sditalinando e ha iniziato a strofinarsi il clitoride con il pollice.

 

Tammy iniziò a respirare pesantemente e capì che era sull'orlo del suo primo orgasmo della giornata, quando sentì un rumore alla sua destra. Girò la testa e lì in piedi sulla porta della stalla c'era il più grande e potente pastore tedesco che avesse mai visto. Il cavallo schiaffeggiò il suo uccello ancora una volta e il cane abbaiò al cavallo. Il cavallo guardò il cane e allontanò il suo corpo da Tammy. Mentre lo faceva, il cazzo sembrava quasi ammorbidito. Non si è ritirato, ma non sembrava così spesso.

 

Tammy era congelata e sperava che il cane non si accorgesse di lei, sperava anche che non ci fosse una persona con il cane. Tammy era seduta il più immobile possibile con le gambe ancora divaricate, ogni ginocchio appoggiato a un muro nell'angolo. Il cane fece un altro passo nella stalla e guardò Tammy. Ha iniziato a muoversi verso di lei e ha iniziato a ringhiare, Tammy avrebbe voluto urlare, ma stava cercando la sua mente
per cosa fare in questa situazione. Ricordava di aver visto film in cui gli animali selvatici sfidavano una persona, si ricordava che se non guardi l'animale di solito se ne vanno. Tammy non riusciva a muovere la testa, era ancora troppo spaventata. Fece la cosa migliore e chiuse gli occhi. Sentì il cane avvicinarsi a lei e poteva sentire ogni passo mentre si muoveva lungo la paglia nella stalla.

 

Era in piedi proprio di fronte a lei. La cosa successiva che sentì fu uno schiaffo proprio tra le sue gambe, cercò di urlare, ma non uscì nulla. Aprì gli occhi e vide di nuovo il cane che gli prendeva il muso e le schiaffeggiava la figa. Non sapeva cosa stesse facendo; era come se la stesse picchiando. Il cane ha poi spostato il naso nella sua figa. Il naso freddo e umido era strano tra le sue gambe, ma Tammy era troppo nervosa per sentirsi bene. Il cane poi indietreggiò leggermente la testa e tornò alla sua figa con una grande leccata. Per quanto Tammy fosse spaventata, non trattenne l'elettricità che la leccata le mandava attraverso il corpo.

 

Sarah l'aveva leccata per ore un paio di sere prima, ma questa leccata era quasi meglio dell'intera sessione quella notte. Il cane lo ha fatto di nuovo, e ancora una volta la figa di Tammy si è sentita benissimo. La lingua del cane era un po' ruvida e molto bagnata. La leccò di nuovo e lei iniziò a rilassarsi. Ha spostato le mani dalla parte superiore delle ginocchia dove erano state quasi incollate negli ultimi minuti e ha iniziato ad accarezzare la testa del cane mentre le leccava la figa. Tammy sapeva che stava iniziando a schiumare nella bocca del cane e sentiva che doveva piacergli mentre continuava a leccare. Tammy è riuscita a scivolare un po' verso il basso e la leccata successiva l'ha quasi mandata oltre il limite. La leccata è iniziata dal suo buco del culo, è arrivata dall'intero buco della figa aperta e attraverso il suo clitoride. La sensazione era irreale, ea Tammy non poteva importare di meno che un cane la stesse facendo sentire così, era fantastico.

 

La successiva leccata trovò la stessa area e Tammy poteva quasi sentire la lingua entrare un po' dentro di lei. Voleva che il cane mandasse la sua grande lingua lunga nel suo buco caldo e aperto e la facesse venire. Si allungò con le dita e aprì le labbra della figa. Il cane si fermò e la guardò. Era arrabbiata con se stessa per aver mosso le mani- Guardò il cane e disse- "Va tutto bene, continua a leccarmi". Ma il cane si limitò a guardarla- Tammy era così sexy, sapeva che era solo un paio di leccate di distanza da un enorme orgasmo, ma il cane rimase lì. Tammy si guardò intorno, si chiese se qualcosa avesse spaventato il cane. Si guardò intorno nella stalla. Il cavallo era ora in piedi contro la parete di fondo della stalla; il suo cazzo era tornato a nascondersi. Tammy scosse la testa chiedendosi dove riponesse quel cazzo di tre piedi.

 

Ascoltò attentamente per vedere se poteva sentire qualcuno fuori dalla stalla, ma non sentì nulla. Tammy si sentiva così frustrata. Poi pensò che forse al cane non piaceva la posizione in cui si trovava. Si chiese se la paglia sotto il suo sedere stesse graffiando la faccia del cane: doveva esserci qualche motivo per cui si era fermato. Non la stava guardando come quando era entrato per la prima volta nel box, ora era lì con la lingua fuori e la coda che dondolava da una parte all'altra. Guardò di nuovo la sua lingua, la sua bella lingua.

 

Tammy ha cercato di convincere il cane a leccarla di nuovo, ma lui è rimasto lì. Ha poi capito che voleva che si muovesse o qualcosa del genere. Tammy guardò di nuovo il cavallo, e poi la colpì, "forse dovrei mettermi a quattro zampe, è questo che vuoi, vuoi che io sia come un cane?" Si alzò sulle mani e sulle ginocchia e spinse la figa verso la faccia del cane. Ci è voluto solo un momento e il cane ha ricominciato a leccarla. Tammy era così orgogliosa di se stessa, aveva capito il problema e ora stava ottenendo la ricompensa. La lingua del cane ora stava viaggiando nell'altra direzione; ha iniziato dal suo clitoride e si è spostato di nuovo sul suo sedere. La lingua stava sicuramente andando nella sua figa di più in questa posizione. Tammy non riuscì più a trattenersi, il suo corpo iniziò a tremare e quando la leccata successiva colpì il suo clitoride iniziò ad esplodere in un fantastico orgasmo, non riuscì a controllare la sua voce e iniziò ad ansimare e strillare un po' mentre il cane continuava leccata.

 

Quando ha iniziato a sborrare, il cane deve aver apprezzato quello che stava uscendo dal suo buco mentre ha iniziato a leccare più velocemente, il che ha fatto venire Tammy ancora più forte. Le sue braccia si sentivano deboli e incrociò le braccia e si mise la testa tra le mani. Di nuovo il movimento di Tammy fermò il cane. Tammy non riusciva a credere che si fosse fermato di nuovo perché si era trasferita. Era ancora così calda e aveva bisogno di venire ancora, ma il suo partner si era fermato. Si guardò indietro e disse: "Per favore, non fermarti, per favore". Pensò che avrebbe raddrizzato di nuovo le braccia e si sarebbe messa a quattro zampe. Quando si rialzò, il cane le saltò sulla schiena. Il peso del cane le spinse di nuovo le braccia a terra. Tammy in realtà ha detto ad alta voce "che diavolo stai facendo?" Un attimo dopo Tammy si rese conto di cosa stava facendo perché si sentiva così...

Posta un commento

0 Commenti